Roby Cantafio

Ciao Wally

E’ difficile spiegare le emozioni che si provano di fronte alle adozioni, ma ancora piu’ difficile spiegare quando la situazione sembra disperata, quando davanti ti trovi un cane che non solo non ha piu’ una famiglia (e ne aveva già avute due alle spalle), ma che ha anche una situazione fisica e mentale di privazione.

Lo guardi e l’unica cosa che hai la forza di dire e’: “Adesso ci vuole un miracolo!”… e a volte i miracoli avvengono.
L’adozione di Wally e’ una di quelle volte.

Il nostro Wally, che dalla vita sembra non avere avuto molto, arrivato da noi alla Rescue Boxer la Fenice Onlus con diversi problemi di salute e un bel po’ di tristezza negli occhi, ora puo’ vivere una vita spensierata grazie a Roberto e a Sara, che neanche un secondo hanno esitato nel voler portare a casa Wally con loro, che nonostante una situazione che si prospettava tutta in salita, hanno confermato che Wally sarebbe stato il nuovo membro della loro famiglia, nel bene e nel male, come ogni vera grande storia d’amore dovrebbe essere.  A questo punto non ci resta che dire… BUONA RINASCITA WALLY!!

 

15 dicembre 2018.

Oggi dalla finestra vedo una giornata bellissima di sole e il mio umano dopo essersi preso cura di me ha pensato di mettere le luci di Natale in giardino come ogni anno fuori dalla nostra casa. So che non voleva e ha tardato a metterle per non lasciarmi solo un secondo lo ha fatto per me lo so, perché l’aria di festa in questa casa con loro è meravigliosa.
Il mio respiro oggi è tanto affannato e i dolori si fanno sentire, volevo uscire a fare la “pisciotti” cosi la chiama il mio umano, ma non riuscivo ad alzarmi le mie zampe posteriori cominciano a non reggermi più, allora il mio umano mi ha detto: Non preoccuparti “patato”, ci penso io, e cosi mi ha portato fuori nel nostro giardino, rientrato mi sono sdraiato nel mio morbido lettino… Ora ho tanto male e il mio umano è accanto a me mi da tutte le cure e le attenzioni, ma non capisco perché piange ogni tanto… Ora se riesco mi addormento un pò sentendomi dire che sono davvero un bravo ragazzo. So che mi amano e io amo loro, questa è la cosa più importante. (Wally)

17 dicembre 2018.

Wally è volato in cielo ❤️ grazie a tutti gli amici che mi sono stati vicino grazie di cuore.

Grazie a “Rescue Boxer la Fenice Onlus” per avercelo fatto conoscere e fatto passere questi pochi ma intensi anni con il nostro bambino peloso. Ciao Wally un giorno ci riabbracceremo per sempre…

Sei stato un essere speciale lo sarai sempre.